Lars Rock Festival, i WIRE sono gli headliners della seconda giornata del Festival

wireArrivato alla quinta edizione, il Lars Rock è ormai un appuntamento fondamentale per l’estate senese, toscana e italiana. Pur mantenendo le dimensioni di un “piccolo” festival, le sue lineup si sono fatte di anno in anno sempre più prestigiose, attirando l’attenzione sia di un pubblico geograficamente lontano, sia di numerose testate musicali, positivamente sorprese dalla qualità dell’offerta musicale.

Anche quest’anno non ci sono passi indietro, anzi se il primo nome annunciato – i Suuns – aveva fatto ben sperare in molti, l’headliner della seconda giornata suona come una conferma della qualità di questo festival: capace di puntare sui giovani, ma senza dimenticarsi di chi ha fatto la storia della musica.

E, se non fosse già chiaro, stiamo parlando dei Wire, storica band londinese che – oltre aver messo le basi del post-punk – ha influenzato numerosi gruppi a partire dai Cure. Ma anche i R.E.M. li hanno da sempre amati, a tal punto da includere la cover di “Strange” in Document (album del 1987).

Colin Newman, Graham Lewis, Robert ‘Gotobed’ Grey e il nuovo chitarrista Matt Simms si esibiranno il 9 Luglio, come headliner della seconda giornata del festival, in quella che è attualmente la loro unica data italiana.

Se pensate che già questi nomi bastino e avanzino, vi consigliamo di seguirci sui socials per non perdervi i prossimi annunci! E per chi viene da lontano, niente paura: sarà attivo un servizio di navetta gratuito che collega il festival con il centro, la stazione e le 2 aree di camping presso il lago di Chiusi. Fate un salto sull’evento per tutte le informazioni.