IndieRocket festival 2015: la line up completa

IndieRochet Festival 2015IndieRocket festival (XII edizione) Line up completa e attività collaterali


XII edizione dell’IndieRocket Festival, che si terrà dal 26 al 28 giugno presso il Parco Ex caserma Di Cocco – Pescara, festival autofinanziato e sostenibile tramite crowdfunding sul sito www.produzionidalbasso.com.

Tre giorni di musica, si parte il 26 giugno dall’electropop degli headliner Zombie Zombie, unica data italiana, alla combinazione di surf e beat dei Messer Chups, alle allucinazioni garage dei Vibravoid, allo shoegaze acido dei Tubelight si aggiungono Lay Llamas, miscela sonora fluorescente che ripercorre lande spaziotemporali, La Batteria, veterani della scena musicale romana più trasversale, con esperienze che vanno dal post-rock progressivo, al pop, al jazz sperimentale, al hip hop fino alla world music, e Sonic Jesus, psichedelia nostrana il cui misticismo si nutre delle numerose esperienze a contatto con artisti di fama internazionale.

Il 27 giugno alla travolgente techno suonata con strumenti tradizionali analogici degli Elektro Guzzi, ai beats astratti e ai suoni idm di Populous, al caleidoscopico talento di Yakamoto Kotzuga, si affiancheranno i Youarehere, visionaria band romana dai suoni glitchy le cui performance sono caratterizzate da installazioni visualiLilia, giovane promessa dell’elf-tronica che proporrà un set esclusivamente preparato per l’IndieRocket con rivisitazioni dei brani del suo ultimo album Clepsydra I.

Ultimo artista annunciato invece per il 28 giugno è Go Dugong aka Giulio Fonseca: suoni che attraversano delicatezze chillstep, beat muscolari, campioni world music, profondità acquatiche e solide radici hip-hop.

La sua performance si affiancherà a quella di Mamuthones VS Above the tree & Drum ensamble du beat, progetto speciale studiato ad hoc per il festival, tra suggestioni mistiche e ritmi selvaggi, e alla presentazione in esclusiva italiana del nuovo album del surrealista Débruit, ““Outside the line” in uscita a giugno, sonorizzazione di paesaggi immaginari in cui antichi scenari africani si uniscono a scorci di una New York anni 80.

L’ingresso sarà gratuito fino alle ore 21:00, dopo quest’ora è prevista una sottoscrizione all’associazione IndieRocket con un costo di 5 euro al giorno o 10 euro in abbonamento per i tre giorni.

 

Ma l’IndieRocket, mantenendo le proprie promesse, non si configura unicamente come un evento musicale. Sono infatti previste delle attività collaterali in continuo aggiornamento.

Tra quelle che maggiormente sottolineano la sinergia tra uomo e natura, svolgendosi all’interno del Parco Ex Caserma Di Cocco, le lezioni di hatah yoga a cura dell’Associazione culturale Abruzzo Mindfulness che si terranno, con un contributo simbolico di 5 euro dei partecipanti, nei giorni di sabato e domenica alle ore 13.00. Un modo per recuperare il contatto con il verde pubblico e con se stessi, imparando a sciogliere le tensioni che quotidianamente ci affliggono, imparando a respirare correttamente e a rilassare la colonna vertebrale. Per partecipare è necessario indossare vestiti comodi e munirsi di stuoino o telo da mare.

Durante le stesse mattinate si svolgeranno attività per bambini, lezioni di parkur e laboratori di fingerskate (riproduzione in scala di uno skateboard con cui si possono riprodurre le stesse evoluzioni che si realizzano con lo skate, attraverso l’utilizzo delle dita) a cura di Urban Resize.

 

Il festival è organizzato dall’associazione culturale IndieRocket con la collaborazione degli assessorati alla Cultura, al Turismo e Grandi Eventi e al Verde Pubblico del comune di Pescara e con il contributo della Fondazione Pescarabruzzo. Durante la manifestazione, al Parco Ex Caserma Di Cocco sarà possibile utilizzare il servizio wi-fi gratuitamente offerto da GPR Quadro. Tutte le informazioni sul festival saranno reperibili attraverso l’applicazione ufficiale FestBlast. Da questa edizione l’IndieRocket festival collabora con Pepe Collettivo, nuova realtà culturale abruzzese che si propone, attraverso le proprie varie diramazioni legate alla pubblicità, all’arte digitale, alla fotografia e alla musica, di restuire sapore alla creatività locale.

 

Venerdì 26 Giugno

Vibravoid

Sonic Jesus

La Batteria

Messer Chups

Tubelight

Lay Llamas

Zombie Zombie

 

Sabato 27 Giugno

 

Lilia

Youarehere

Niagara

Yakamoto Kotzuga

Populous

Elektro Guzzi

 

Domenica 28 Giugno

 

Millelemmi & The Yes, We Jam! Live band

Mamuthones VS Above The Tree & Drum Ensemble Du Beat

(progetto studiato ad hoc per il festival)

Go Dugong

Debruit