Cloud Nothings: 5 giugno al Pending Lips Festival

download (3)di SaraLu

Il prossimo 5 Giugno all’interno della cornice del Pending Lips Festival sotto la luce del Carroponte… Cloud Nothings

All’anno corrente, la band composta da Dylan Baldi, voce e chitarra oltre che fondatore, Jayson Gerycz alla batteria e il bassista TJ Duke, ha in attivo quattro album:

–          Turning On 2009

–          Cloud Nothings 2011

–          Attack on Memory 2012

–          Here and Nowhere Else, in uscita il 1° di Aprile

I primi due album vengono considerati pop, con suoni più leggeri rispetto alle tracce di “Attack on Memory”, decisamente più dark “depressing songs”, così aveva commentato D.Baldi in merito al lavoro appena concluso. Inoltre il titolo dello stesso album fu scelto non solo perchè significativo per il percorso del cantautore, dove le canzoni, riflettevano il suo stato d’ animo ma anche perché l’album era “an attack on the memory of what people thought the band was.

L’album fu apprezzato dalla critica anglosassone, al primo singolo No Future/No Past venne assegnato il Best New Track dalla music webzine, Pitchfork Media di Chicago; Rolling Stone lo fece entrare nella top 50 di quell’anno in posizione numero 21.

Reduci da questo trionfo, la band arriva in Italia a giugno per presentare il nuovo attesissimo album Here And Nowhere Else, per Wichita/Cooperative ed anticipato dai singoli I’m Not A Part Of Me e dal nuovissimo Psychic Trauma già acclamato dal The Guardian e una di queste date è appunto quella del 5 Giugno all’interno della cornice del Pending Lips Festival. E per questa tappa milanese le sorprese non sono finite.. perchè ad aprire il live della band saranno i vincitori del Pending Lips Festival, la rassegna che prende inizio questa sera nella cornice del Maglio di Sesto San Giovanni, e che vedrà alternarsi nelle varie serate 30 nuovi gruppi di emergenti.

Impazienti di sentire il loro intero lavoro e la band che aprirà la data milanese del loro tour italiano, rinnoviamo l’invito per la prima serata del Festival: Lunedì 3 Marzo ad “Il Maglio” di Sesto San Giovanni, l’ingresso è gratuito.

I sogni non si pagano.