Carroponte 2014: Radici nel Cemento live il 20 giugno

reggae party carroponte vol.2Seconda serata dedicata alla musica Reggae sul palco del Carroponte!

Le “Radici nel cemento” sono una metafora della tradizione e della memoria storica in una società che dimentica troppo in fretta il suo passato: come dei grandi alberi ai lati delle strade, che sembrano soffocati dall’asfalto ma riescono a sviluppare le radici da cui traggono nutrimento, fino al punto di incrinare, crepare e spaccare il cemento, così il mondo, che corre troppo in fretta, deve esercitare la capacità di ricordare il passato, suo e di culture ‘altre’, se vuole comporre le sue contraddizioni. Il gruppo nasce nel 1993, nella zona del litorale romano. Le loro canzoni, pervase dal ritmo profondo e contagioso del reggae, puntano il dito contro le ingiustizie. I Radici nel cemento sono stati tra i primi a prendere una posizione forte e decisa contro la deriva omofobica che ha macchiato la scena reggae giamaicana degli ultimi anni. E lo fanno anche con quell’ironia che è parte fondamentale della musica popolare, soprattutto romana, diretta, autentica e immediata. Quella dei Radici nel Cemento è una storia, che è partita dal basso. È una band indipendente, libera e orgogliosa, che continua a gridare forte e a coinvolgere in maniera semplice, diretta e immediata il pubblico. Il gruppo ha collaborato con nomi storici della scena reggae giamaicana (da Laurel Aitken a Max Romeo, a Alton Ellis) e italiana (Bunna e Madaski degli Africa Unite e Roy Paci). Nel 2013 è uscito il loro ultimo album, “7”, album dal suono reggae pieno e coinvolgente, con tematiche e stili che variano dal roots reggae al rocksteady, ska, calypso e reggae militante.

La serata verrà aperta da due band, Hierbamala e ReggaePeople.

Venerdì 20 Giugno

Inizio Spettacolo: ore 21.00

Ingresso libero