I bassisti più ricchi del rock

Chi sono i bassisti più ricchi della storia del rock?

Paul McCartney Performs At The Joint At The Hard Rock
Paul McCartney è il bassista più ricco del rock

Questa speciale graduatoria, stilata dal magazine “The Richest” ci permette di andare a fare i conti in tasca ai migliori interpreti di un ruolo che, salvo rare eccezioni, finisce spesso in secondo piano sul palco di un concerto rock. Davanti a tutti, e non poteva essere altrimenti, si piazza Sir Paul McCartney il cui impero non è nemmeno avvicinabile dagli altri (che di certo non se la passano comunque male). Solo sommando le proprie fortune gli altri nove, fra cui Sting, Gene Simmons e Roger Waters, potrebbero riuscire ad avvicinare il patrimonio dell’ex Beatles.

10.Geezer Butler, Black Sabbath, 49 milioni di euro
8. Bill Wyman, Rolling Stones, 60 milioni di euro
8. John Paul Jones, Led Zeppelin, 60 milioni di euro
6. Flea, Red Hot Chili Peppers, 87 milioni di euro
6. John Deacon, Queen, 87 milioni di euro
5. Adam Clayton, U2, 113 milioni di euro
4. Roger Waters, Pink Floyd, 204 milioni di euro
2. Sting, Police, 227 milioni di euro
2. Gene Simmons, Kiss, 227 milioni di euro
1. Paul McCartney, Beatles, 909 milioni di euro