Zucchero “La Sesion Cubana tour”: scaletta

Dopo il grande successo della prima parte de: “La Sesion Cubana tour 2013Zucchero è pronto per la seconda tranche di concerti. La seconda parte della tournée sarà meno internazionale della prima, che ha visto Sugar esibirsi in tutto il mondo da Thaiti all’Australia, e più concentrata sull’Italia.

Zucchero ha infatti voluto dedicare più tappe, rispetto a quelle inizialmente previste, ai suoi fans italiani. Queste le tappe aggiornate:
zucchero-live-verona_giugno11_039.210 Giugno: 105 Stadium – Genova.
11 Giugno: Unipol Arena – Bologna.
24 Giugno: Mediolanum Forum – Milano.
25 Giugno: Palaolimpico – Torino.
26 Giugno: Nelson Mandela Forum – Firenze
28 Giugno: Pala Fabris – Padova, Italia
29 Giugno: 105 Stadium – Rimini
30 Giugno: Pala Rossini – Ancona
02 Luglio: Pala Onda – Bolzano.
18 Luglio: Piazza della Loggia – Brescia
19 Luglio: Piazza dell’Unità – Tarvisio (UD)
27 Luglio: Valle dei Templi – Agrigento
28 Luglio: Teatro Antico – Taormina

Questa la scaletta de: “La Sesion Cubana tour 2013”:

Nena
Un Kilo
Cuba Libre
Never is a Moment
Love is all around
Bacco perbacco
L’urlo
Evrybody’s got to lern
God bless the child
Così celeste
Balla
Pana
Ave Maria No Morro
Diamante
Il Volo
Pronto
Vedo Nero
Il suono della domenica
Ali d’oro
Overdose d’amore
Con le mani
Diavolo in me
Sabor a ti
With or without you
Solo una sana e consapevole libidine
La bamba
Per colpa di chi

Ai fans più attenti non sfuggirà che in scaletta non c’è nemmeno un brano estratto da “Zucchero & The Randy Jackson Band” uno degli album che ha maggiormente segnato la carriera di Adelmo Fornaciari. Intervistato da “Tv Sorrisi e Canzoni” è stato lo stesso Zucchero ad ammettere: <<Forse “Donne” avrei potuto inserirla. Amo quella canzone, ma a quasi cinquattotto anni faccio fatica a cantare: “Donne dududu”, forse se togliessi il “dududu”>>.

Sempre all’interno della stessa intervista, Zucchero svela quello che potrebbe essere l’ultimo sogno di una carriera eccezionale: << Ho ancora un grande progetto da realizzare, mi piacerebbe fare un grande concerto con Ennio Morricone. Amo la sua musica, e anche il Maestro mi stima. E’ difficile che questo sogno si realizzi, lui non è abituato a queste cose. Mai dire mai però, nemmeno Pavarotti lo era>>.