Sanremo 2013: tra i 14 big Elio e Le Storie Tese

Ecco tutti i nomi dei big che prenderanno parte al Festival 2013: Raphael Gualazzi, Elio e le Storie Tese, Chiara, Almamegretta, Malika Ayane, Daniele Silvestri, i Modà, Simona Molinari con Peter Cincotti, Marco Mengoni, Marta sui Tubi, Simone Cristicchi, Annalisa, Max Gazzé e Maria Nazionale. Così oggi gli Eelst su twitter:

 Giunti quasi a 60 anni vogliamo rimetterci in gioco, brindare con la vita, emozionando. Torniamo a #Sanremo, ma stavolta per arrivare quarti

Inutile dire che tiferemo per loro a prescindere. Siamo di parte? sì lo ammettiamo. Seguono come nostri preferiti, Daniele Silvestri, Max Gazzè, e i Marta sui Tubi. Di certo cambieremo canale quando Malika Ayane prenderà in mano il microfono. Fabio Fazio, durante il Tg1 delle 13:30, ha dichiarato che la scelta è stata “dolorosa”, “Mi dispiace molto non aver potuto inserire tutti gli artisti che avremmo voluto”. Il conduttore ha voluto sottolineare che quest’anno il Festival sarà caratterizzato dalla qualità, “Vogliamo che al centro del festival ci sia la qualità e contemporaneità”. Restiamo in attesa di conoscere la data precisa della manifestazione. Perchè senza mezzi termini, la politica entra nella programmazione del festival. Non solo per via dei monologhi satiri di poco gusto e alquanto noiosi che gli autori scrivono ogni anno, ma perchè se l’Election day verrà fissato per il 17 febbraio (la domenica successiva alla serata della finale), il Festival dovrà cambiare data. Nessuno spostamento se si andrà alle urne il 24. Perchè vi chiedete? Perchè se no, per par conditio bisognerebbe pensare di ponderare e pesare bene, battute  vs politici e partiti. (Che palle!a noi basta la musica… è proprio la terra dei cachi questa!)