“Ricetta di Donna”: il primo docu-film su Ornella Vanoni

ph. Gianmarco Chieregato
Foto di Gianmarco Chieregato

Viene presentato il 4 marzo 2013 in esclusiva stampa allo “Spazio Cinema Anteo” il primo docu-film su Ornella Vanoni, “Ricetta di Donna”. Bel lavoro prodotto e diretto da Alexandra della Porta Rodiani, già nota per aver scritto il film di Dino Risi “Rudolf Nureyev alla Scala”. La pellicola scorre davanti agli occhi di un gran numero di giornalisti un po’ emozionati. Non è difficile immaginare che nel raccontare la vita di un personaggio grande come Ornella Vanoni si vada a  raccontare un po’ la storia della nostra Musica e in generale quella del nostro Paese. Esclusi dalle sequenze temi forti come la politica e la religione, già oggetti del suo più intimo e approfondito libro, il documentario è un sunto della vita dell’attrice e cantante milanese attraverso gli incontri forti che l’hanno caratterizzata da Giorgio Strehler a Gino Paoli, da Mario Lavezzi a Arnaldo Pomodoro, passando per Paolo Fresu che accompagna la Vanoni nel finale in una interessante versione inedita di My way di Frank Sinatra. Il docu-film verrà presentato al pubblico l’11 marzo nella serata in onore di Ornella Vanoni al Piccolo Teatro Strehler di Milano (Largo Greppi – MM2 Lanza). L’ingresso per la serata sarà gratuito con ritiro del biglietto (presso la biglietteria del Teatro) e assegnazione del posto. In attesa dell’uscita del suo prossimo disco “Meticci” (probabilmente l’ultimo in studio), questa rappresenta un’occasione preziosa per guardare attraverso canzoni e immagini un pezzo affascinante della nostra storia e per conoscere o ricordare la personalità strepitosa della grandissima Vanoni, personaggio ironico e divertente dotato di uno dei più ammirati talenti del nostro panorama.