Pending Lips Festival 2013: 3° serata passano: EdenCafè, Il Rumore della tregua e Scarlet Diva

549923_426595117435390_1238716422_nOdio il lunedì, non è la frase che accompagna quando proprio di lunedì ci riuniamo tutti al Maglio per il Pending Lips Festival. Lunedi scorso, 25/3 c’è stata la terza serata, e noi posizionati in giuria tecnica abbiamo avuto dei gran bei posti in prima fila, per uno spettacolo che è stato in levare band dopo band. Sommersi dai ciuffi di giovani rocker legati alle sonorità indie, piuttosto che da una viola, trombe e bonghi, contrapposti a tastiere e suoni elettronici, la serata ci è volata!A Sesto S.G. proprio lì accanto al Carroponte, sono state sei le band in gara:  LaCorte, We, the modern age! (qui la nostra recensione), Absolut Red, EdenCafè, Scarlet Diva, Il rumore della tregua. La giuria tecnica, non senza difficoltà nella scelta, porta avanti gli EdenCafè, Edoardo Federica, Carlo e Enrique, un quartetto freak folk di Milano. Nonostante la giovane età sanno benissimo cosa fare, e come muoversi (complimenti al cantante!). D’altronde, c’è chi studia musica, e riesce a farla arrivare bene a chi ascolta, e questi ragazzi non a caso, hanno frequentano la scuola di musica per cantautori fondata da Mogol. La giuria popolare ha “salvato” invece Il rumore della tregua e gli scarlet diva. I primi sono Federico Anelli, Andrea Schiocchet, Marco “magister” Torresan, Marco Cullorà, Lorenzo Monesi, e fanno “cantautorato consapevole” (ve ne parleremo a breve in maniera approfondita). I secondi, gli Scarlet Diva, salgono sul palco in tre, pochi rispetto ai gruppi ben piazzati di stumenti prensenti alla serata; ho detto pochi? macchè, questo e un trio che ti fa sospirare, per la serie “pochi ma buoni”. Enrico Chiesa, Matteo Maltecca e Gianluca Benvenuti, piano, synth, tastiere e voce, batteria, chitarra, e ancora voce e voce. Un trio che si unisce e fonde in un genere che abita davvero bene. L’abito electro-rock è cucito addosso ai Scarlet Diva, talmente bene che ci fa ballare, e fa ballare anche il Maglio. Tanto di cappello anche alle altre band partecipanti, sappiate che questa volta, è stato davvero difficile scegliere! L’appuntamento ora è per le finali dell’8 e 22 Aprile. Noi ovviamente saremo in prima fila!Non mancate!

Le foto della serata:[shashin type=”albumphotos” id=”23″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”random” position=”center”]

Questo il dettaglio dei voti del pubblico:

Il Rumore della Tregua – 50 voti
Scarlet Diva – 49 voti
Eden Cafe – 19 voti
We, The Modern Age – 10 voti
Absolut Red – 2 voti
La Corte – 2 voti

Ricordiamo a tutti i gruppi (anche a chi non ha passato il turno) che rimangono attivi per tutti i premi speciali (tra cui un’ulteriore apertura al Carroponte) e il premio della registrazione del singolo.