Opposite Torino: We Are Waves, I Revendi

Opposite Torino: Tra le band che aderiscono al progetto OPPOSITE per questa città troviamo We Are Wave e I Reverendi.

I We Are Waves sono un’ alternative-rock band dalle forti connotazioni electro, e noi de lamusicarock.com li abbiamo già visti all’opera sul palcoscenico del Pending Lips Festival. Attivi sotto il il nome di “Overock” sulla scena italiana e internazionale da più di 10 anni, hanno all’attivo centinaia di concerti nazionali e intenazionali e varie aperture a live tra cui Afterhours, Tre Allegri Ragazzi Morti, Planet Funk, images (1)i We Are Waves sono l’orgoglio torinese dell’alternative rock, capaci come pochi di mescolare l’energia e la semplicità del rock ai suoni elettronici della trance e rave culture: hanno pubblicato 3 EP (In/Away, 2002, Acid Sounds In A Groove Box, 2005, Unplugged #001, 2010) un full-lenght (Warp It, 2007 Incipit Recordings) e prodotto la sonorizzazione del corto “Emak Bakia” di Man Ray.Il loro primo EP omonimo (dopo la rinascita come We Are Waves)   è stato prodotto da Marco Trentacoste (Lacuna Coil, Le Vibrazioni, Deasonika, Rezophonic) e pubblicato da Sounday. I testi raccontano il fallimento e la reazione dell’essere umano, la sua fragilità e il suo riscatto. Un processo doloroso, intenso, violento. Il loro suono fonde il mondo del Grunge a quello della Trance/Rave- culture.

 

reverendi-1I Reverendi, tra i promotori dell’iniziativa OPPOSITE sono una band Torinese dall’ispirazione britannica, miscelano le sonorità anglosassoni ai testi in italiano scritti dal cantante e bassista Daniele C, lo accompagnano Fabio Brunetti alla Batteria e Marco Sponza alla chitarra. Una band che si è rodata su oltre 300 date in meno di due anni e che finalmente da luce al primo EP “meno è sempre più”. L’EP è proposto sotto forma di CONCEPT e racchiude in un’unica traccia 7 canzoni (che vi abbiamo già recensito QUI), che raccontano i differenti punti di vista il contesto di vita della band. Nel frammentario panorama dell’indie rock italiano cantato in italiano, questa band di Torino, si distingue per l’estrema genuinità. Se sono innegabili le derivazioni rumoristiche d’oltreoceano, l’immaginario intriso dalla desolazione urbana. I tre giovani artisti sono la resident band del live club di Sauze D’Oulx OSTERIA DEI VAGABONDI, nota meta turistica del nord Italia per il pubblico Inglese, esigente e ormai affezionato alla loro musica. l palco è casa per i reverendi, una casa fatta di birra, amplificatori, corde rotte, grida.. e di notti insonni che conciliano sogni.

 

Il primo appuntamento per OPPOSITE è previsto per fine Aprile. Un tour su tre regioni del nord Italia che partirà il 25 aprile e si concluderà il 28:

25 Aprile: #9Ptour – DIAVOLO ROSSO, Asti

26 Aprile: #9Ptour – LAPSUS, Torino

27 Aprile: #9Ptour – BOOKIQUE-BAR VERDI-L’ACCADEMIA, Trento

2 Maggio: #9Ptour – SECRET ENDING PARTY, Milano