Opposite Milano: Cavour, Angelica Schiatti, Marco Levi

cavourOpposite MILANO. Opposite e la sua carovana di artisti e band non poteva non fare tappa e trovare consenso nella città meneghina. Milano una delle città per eccellenza come sede delle “produzioni” indipendenti, e brulicante di band emergenti. Tra i vari sostenitori di questo progetto troviamo anche I DISTRATTI, che hanno già promosso serate di grosso impatto,  riscontrando l’apprezzamento del pubblico e dove le band emergenti erano le protagoniste. Per questo motivo anche loro appoggiano il progetto in cui  la musica dal vivo è la vera protagonista. Tra le prime band che hanno dato la loro adesione troviamo: I Cavour, Angelica Schiatti e Marco Levi.

I Cavour sono la band meneghina a rappresentare il  progetto OPPOSITE. I Cavour sono giovani, impetuosi, romantici, metropolitani e sfacciati come solo a vent’anni si può essere. I Cavour sono DORIAN (Stefano Lazzari – voce/chitarra elettrica e synth), SASHA (Federico Schirolli – basso e synth), MILANO (Jacopino Muscatelli  – chitarra e voci), FURIO (Valeriano Testoni – batteria). Nati nel 2008, lo stile dei Cavour si è formato attraverso una intensissima quanto precoce attività live nel capoluogo lombardo (diventando resident band dello storico locale dei Navigli, Le Scimmie). Lo stile dei Cavour si è formato infatti al ritmo di sessanta concerti l’anno tra le correnti che hanno caratterizzato in questi anni la scena musicale del capoluogo milanese: dall’indie più garage all’elettronica, da accenni new-wave ‘80, ai ritmi incalzanti del brit-pop. “Fenomeni”, il primo singolo in radio uscito a Luglio scorso: prodotto da Marco ‘GarrinchaCastellani (Le Vibrazioni, Octopus) e Marco Trentacoste (Deasonika, Le Vibrazioni, Giusy Ferreri) e registrato alle Officine Meccaniche di Mauro Pagani, la canzone è il biglietto da visita dei Cavour.

angAngelica Schiatti: “Angelica, giovane cantautrice milanese, classe 1989, propone un repertorio di canzoni originali scritte insieme al chitarrista e produttore Stefano Verderi (già chitarra de Le Vibrazioni). Voce coinvolgente e dal forte senso melodico, presenza scenica, atmosfere cantautorali italiane anni ’60, ispirazioni blues, e un sound elettro-pop alla ricerca di qualcosa di nuovo; questo è ciò che propone Angelica con la sua band dal vivo, mentre si appresta ad entrare in studio per registrare il suo primo disco. La band è composta da musicisti di lunga esperienza, oltre al già citato Stefano Verderi alla chitarra: Marco “Kuku” Cucuzzella alla batteria, Ivo Barbieri al basso e Leo “The Lazz” Angelicchio alle tastiere.”

Marco Levi. Artista di cui vi abbiamo parlato, e di cui consigliamo di seguire tutto ciò che partorisce la sua mente,  nasce a Milano e si avvicina alle canzoni per conquistare le ragazze. Dopo qualche anno di inutili serenate ai balconi, incoraggiato anche da amici e parenti si cerca un lavoro onesto. Verso i trent’anni, non essendo riuscito a concludere nulla, decide di togliersi la vita. Proprio mentre sta per esaltare l’ultimo respiro, il suo cellulare comincia improvvisamente a suonare. È la prima volta che suona in quindici anni, quasi gli viene un infarto. È una persona che ha sbagliato numero, ma l’imperscrutabile artista assoluto decide di interpretare quello squillo come lo squillo di tromba della musica che lo vuole di nuovo a suonare la chitarra e a conquistare recalcitranti fanciulle. E così il nostro luminoso eroe riprende la chitarra e ricomincia da capo. Grazie a questo Marco Levi nei mesi scorsi ci regala il suo primo album dal titolo Vietata la Riproduzione.

Il primo appuntamento per OPPOSITE è previsto per fine Aprile. Un tour su tre regioni del nord Italia che partirà il 25 aprile e si concluderà il 28:

25 Aprile: #9Ptour – DIAVOLO ROSSO, Asti

26 Aprile: #9Ptour – LAPSUS, Torino

27 Aprile: #9Ptour – BOOKIQUE-BAR VERDI-L’ACCADEMIA, Trento

2 Maggio: #9Ptour – SECRET ENDING PARTY, Milano