Negramaro: “Una storia semplice” ecco il terzo singolo

Si chiama “Una storia semplice“, proprio come la raccolta alla quale dà il nome, il terzo singolo che i Negramaro hanno deciso di estrarre dall’omonimo greatest hits: “Una storia semplice”. Il singolo ha cominciato a diffondersi nell’etere attraverso l’airplay radiofonico il giorno della festa della donna. Un disco che, siamo sicuri, ci accompagnerà fino agli appuntamenti live che la band salentina ha fissato i prossimi 13 e 16 luglio. Quando Giuliano Sangiorgi e soci saliranno rispettivamente sui palchi dello stadio San Siro di Milano prima, e dell’Olimpico di Roma poi.

Questa è “Una storia semplice”:

Leggi il testo di “Una storia semplice”:

Solo ieri era un gioco
dicevi riguardasse me
allora come spieghi il fuoco
che brucia casa e brucia te
ho visto andare tutto in fiamme
la nostra storia e quel che c’è
e tu li ferma sulle gambe
continui a chiedermi perchéquesta non è una storia facile

c’è chi racconta di bugie spalmate sulle bocche asciutte

prova a smettere per poco
del fumo tu non ridere
trovo la faccia e sai che scopro
che non è affatto semplice
spiegarti che ho mandato in fiamme
il nostro mondo le tue bambole
ma tu sorridi e sulle gambe
continui a chiedermi perché

questa non è una storia facile
c’è chi racconta di bugie spalmate sulle bocche asciutte
questa non è la nostra storia semplice
tra centomila favole si scrive
senza il lieto fine

provo a resistere
e tu non ridere
sapessi farlo ora io sarei tuo complice
soffiando sulle fiamme
non si può spegnere
quello che brucia attorno a noi non è salvabile
l’avessi fatto prima
avremmo il tempo ancora
di rimediare ad ogni sbaglio con un altra storia
una più semplice
una più facile
ma non è colpa mia se per noi questo è vivere

questa non è una storia facile
non ho più voglia di bugie spalmate sulle bocche asciutte
questa non è la nostra storia semplice
tra centomila favole si scrive
senza più il lieto fine
cerchi il lieto fine
adesso scrivi fine.