Litfiba “Grande Nazione” live @ Assago

Lo scorso 6 marzo abbiamo assistito al rock show live dei Litfiba ad Assago, ora siamo qui a cercare riduttivamente di riassumervelo, ben sapendo che parole e foto poco rifletteranno la realtà di un evento “Litifibiano”, unico e grandioso, che solo chi c’era ha ben respirato. Non una reunion in stile 50enni che non sanno cosa fare e si rimettono in gioco, bensì un bellissimo show che arriva a conferma di un album “Grande Nazione” in cui si ha una successione di quarantaquattro minuti di vero e sano rock in stile Pelù e Renzulli. Punto primo, i Litfiba sono vivi, secondo, hanno ancora qualcosa, anzi molto, da dire. Come per ogni live che viviamo ci piace dare uno sguardo anche a coloro che vivono lo show al di là del palco… ed è così che abbiamo capito che di nostalgia ce n’era ben poca, piuttosto si è dato avvio ad una grande festa per qualcosa che si sapeva dovesse accadere, un ritorno sul palco per Piero e Ghigo che doveva arrivare. Il concerto è stato ricchissimo, ben 24 i brani suonati, aperti da “Squalo” il singolo che anticipò l’uscita dell’album (quando l’ascoltammo in uscita, in tutta sincerità, non ci sembrò un gran pezzo, ma eccoci subito pronti a smentirci a seguito dell’ascolto live), questo come tutti i brani a seguire hanno regalato un show di puro divertimento rock. Alternanza di brani recenti e del passato come: Gioconda, Cane e Cangaceiro e Elettric, invece dall’ultimo album: “Anarcoide”, una delle migliori canzoni dell’ Ep, definita infatti una sorta di “Maudit” di vent’anni più tardi, ma anche “Luna dark”, “La mia valigia”, le uniche “ballate” presenti in “Grande Nazione”. A chiusura concerto arriva Lacio Drom a dare una vera e propria rianimata ad un forum stracolmo e già in estasi da un paio d’ore (la dedica di Lacio Drom è andata a tutti coloro che si sono laureati da poco). Tra teschi multicolor , Ghigo e Piero, e la giovane band, l’aria che si è respirata aveva quel qualcosa di “piacevolmente-diabolico” in stile Litfiba; non vi basta pensare ai teschi? Bè immaginatevi l’espressione più rock che si possa pensare ad un live… lo stage diving di Piero Pelù, un lancio sulle prime file che va a riassumere l’essenza-esistenza rock dei Litfiba!Attenzione sono tornati!
A voi le foto e la scaletta del primo vero e proprio evento rock a cui noi de lamusicarock.com abbiamo preso parte in questo 2012.
SCALETTA:
Squalo
Dimmi il nome
Grande Nazione
Prima Guardia
Barcollo
Fiesta Tosta
La Preda
Luna Dark
La Mia valigia
Brado
Tex
Anarcoide
Lulù e Marlene
Gioconda
Cane
Cangaceiro
(Bis) Elettrica
Fata Morgana
Sole Nero
Lacio Drom
Proibito
El Diablo
Spirito
Ritmo 2#

Tutte le foto by Anji: