Jovine: “Parla più forte”, la recensione dell’album

“Parla più forte” è il settimo album di Jovine.

Il disco, uscito lo scorso mese di marzo, racconta il ritorno del cantautore napoletano alla sua musica. “Parla più forte” è infatti sì il settimo disco della carriera di Jovine, ma anche il suo primo lavoro dopo la parentesi da protagonista al talent “The Voice of Italy”, al quale ha partecipato nel 2014 all’interno del team J.Ax. Un’apparizione televisiva che ha permesso a Jovine di presentare al circuito mainstream le sonorità tipiche del suo reggae. Molto apprezzate in tal senso furono le sue reinterpretazioni di brani come “Il cielo in una stanza” e “Una carezza in un pugno”.

Jovine 2Parla più forte” nasce proprio da quell’esperienza o meglio, rappresenta un nuovo inizio per la produzione musicale di Jovine. Basta pensare che l’ultimo brano dell’album “Superficiale” è nato proprio sul treno che riportava l’artista a casa, dopo i quattro mesi trascorsi negli studi di “The Voice of Italy”. Le altre dodici tracce sono state scritte fra un concerto e l’altro, andando a comporre un disco molto interessante e ricco di partecipazioni eccellenti.

Dal featuring con Clementino, nasce la traccia che dà il titolo all’album, mentre non mancano le voci dei fratelli musicali di Jovine, come: O’ Zulù e Dope One, Nto’ (ex Co’Sang). Per la prima volta poi, vi sono duetti con voci femminili: dalla splendida partecipazione della Pankina Krew, fino alle collaborazioni Carolina Russi Pettinelli e Benedetta Valanzano.

Fra il ritorno da un reality, le strade di un tour e collaborazioni straordinarie nasce: “Parla più forte”, un album che intreccia stili, esperienze e sonorità, per realizzare qualcosa di nuovo. Comincia così la seconda parte della storia di Jovine.

Parla più forte track by track:

1) “Bisogno d’amore”: tenera ninna nanna, scritta da Jovine pensando a sua figlia.
2) “Fulmini”: si cambia decisamente atmosfera, con un brano che si potrebbe facilmente definire di protesta.
3) “Cap o mur”: Uno dei brani che meglio rappresenta l’intero disco. Un omaggio, scritto assieme a O’ Zulù a chi quotidianamente sbatte la testa, sperando di sconfiggere tutti i razzismi e le ipocrisie del mondo.
4) “Vivo in un reality show”: L’esperienza di “The Voice” tradotta in musica. Il racconto di un ricordo, le basi per un nuovo inizio.

5) “Nonostante tutto”: critica alla quotidianità alla quale rischiamo di uniformarci giorno dopo giorno.
6) “Parla più forte”: Title track scritta con Clementino, è un brano forte, un invito al mondo ad ascoltare.
7) “Penso”: la partecipazione di Carolina Russi Pettinelli, compagna d’avventura a “The Voice”, regala al brano sfumature r ‘n’ b
8) “Non ti dimenticare mai”: Nto, uno dei più rispettati protagonisti della scena hip-hop napoletana, scrive per Jovine:” segui la tua strada ma non dimenticare mai le tue radici”

9) “Senza Pensier”: Il reggae si mischia alla tradizione napoletana.

10) “A Musica do’Sud”: Ancora un omaggio alle sonorità del sud, con la collaborazione de:”La Pankina Krew”.
11) “Non so che fare senza te”: Jovine torna vecchia maniera, per questo brano che parla di un sogno irrealizzabile.
12) “Un Motivo non c’è”: Una delle poche canzoni d’amore presente nell’album. Impronte rock steady per la partecipazione di Benedetta Valanzano.
13) “Superficiale”: l’ultima traccia è in realtà la prima ad esser stata scritta. Jovine lo racconta così: “Era fine Maggio, nell’attesa del Treno che mi riportava a Napoli, dopo quattro mesi passati a Milano, quasi inconsapevolmente protagonista di un Reality Show, nella mia testa giravano milioni di pensieri, tra cui quello di scrivere una nuova canzone. Il treno era in partenza ed io stavo già con un foglio e una penna in mano. Di getto uscì fuori Superficiale, una canzone semplice che doveva racchiudere la nuova esperienza appena vissuta e il suono che mi accompagna da sempre. Appena giunto a Napoli, rientrai in studio insieme ai miei musicisti per arrangiare il testo che avevo tra le mani… in poche ore avevamo la prima canzone di un nuovo Viaggio.”

Parla più forte”, di questo nuovo viaggio, è la prima tappa.

Per seguire Jovine:

 

CONTATTI & SOCIAL:

Web site: www.jovine.it   |  Facebook: https://www.facebook.com/jovineofficial  |  Instagram: http://instagram.com/vjovine  |  Twitter: https://twitter.com/ValerioJovine | You Tube: https://www.youtube.com/channel/UCbhWQIY_I6VM_gc61v59klg