Il Cielo sotto Milano: 18 Ottobre Micol Martinez & Roberta Cartisano

Il 18 ottobre al Circolo Arci Ohibò in occasione di “il cielo sotto Milano” saliranno sul palco due donne d’eccezione: Micol Martinez e Roberta Cartisano. 

Micol Martinez

La prima (attrice, musicista, deejay, pittrice e cantautrice milanese ma
parigina d’adozione) dopo aver recitato in pellicole emergenti italiane e collaborato con musicisti come Max Gazzè, Cristina Donà, Garbo, Dave Muldoon e Cesare Basile, esordisce nel 2010 con il primo disco a suo nome, COPENHAGEN. L’album è prodotto dallo stesso Basile e da
Luca Recchia. Alla realizzazione del primo disco collaborano diversi
musicisti importanti, tra cui spiccano Enrico Gabrielli (Mariposa, Calibro 35), Roberto Dell’Era (Afterhours) e Rodrigo D’Erasmo (Afterhours, Roberto Angelini, Bugo). Nel 2012 arriva il secondo capitolo discografico LA TESTA DENTRO, acclamato dalla critica come una delle migliori sorprese al femminile dell’anno per l’eleganza sonora e lo spessore dei testi.

Roberta Cartisano

è bassista, pianista, compositrice, arrangiatrice attiva da diversi a Milano anche in collaborazione con diversi artisti del panorama indipendente italiano quali  Cesare Basile, Lo.mo, Marta Collica, Stead, Henry Hugo, Miavagadilania, Tao, Carmine Torchia, Yuri Beretta e la stessa Micol Martinez. Il suo ultimo lavoro, “Autentiche Voci”, è stato registrato nello studio di Lele Battista, ed è uscito nel 2011 per Broken Toys segnando anche il suo esordio ufficiale. Per la produzione dell’album, Roberta, si distende su più strumenti (basso, pianoforte, chitarre acustiche ed elettriche, organo, synth) partendo dalle immagini suggerite dalle sue canzoni. I suoi testi riflettono il suo sguardo sul mondo contaminato dalla sua formazione umanistica, mentre musicalmente, è un ibrido fra l’essere una pianista pensosa e una bassista energica. Rock, pop d’autore ma anche indie, dark, jazz, folk, sguardi verso l’elettronica, tutto cullato da un Mediterraneo che scorre placidamente in lei. Roberta è tutto questo.

 18 Ottobre

Circolo Arci Ohibò

Via Brembo ang. Via Benaco
Milano

Contributo artistico 5 euro
+
tess. ARCI obbligatoria