De Gregori ad Assisi incontra Julia Tosi

Sono i piccoli gesti, quelli che non hanno bisogno di clamore, quelli che la maggior parte delle volte possono significare tanto. Un cantautore della sensibilità di Francesco De Gregori, queste cose le sa bene. Spesso le ha cantate nei suoi versi, venerdì sera nel corso del concerto andato in scena ad Assisi, ha preferito farle di persona. Il cantautore romano, venuto a conoscenza del fatto che Julia Tosi, la ragazza scampata all’omicidio di Via Ettori Ricci in cui ha perso la vita il suo ragazzo Alessandro Polizzi, ha voluto dedicare proprio ad Alessandro il brano “La donna cannone“.

Al termine del concerto ha accolto la ragazza dietro le quinte del Lyric di Assisi, dove ha autografato il suo biglietto con una dedica speciale per “Il Guerriero”.

Fonte e Gallery su Repubblica.it