Alex Britti e le sue chitarre al Carroponte – le foto

alex britti 2013Alex Britti il cantautore romano che ha scritto una delle canzoni più belle per Milano. Finalmente riusciamo a vederlo dal vivo. Decantanto da amici e conoscenti come uno dei più bravi chitarristi in circolazione ci rechiamo alla sua tappa al Carroponte. Doveva suonare il 10 settembre, ma la pioggia ha reso impraticabile il palcoscenico di Sesto S.G., e così l’11, la sera dopo, si recupera. Palco “grande” e tanta gente, ansiosa, di vederlo.


Entra in scena con sciarpa e giacca di pelle, l’aria autunnale sta arrivando a Milano e si sente.

IMG_2257

Tratti severi, sguardo inafferrabile, ma anche un sorriso contagioso. “sono figlio unico, sono abituato a star da solo, non cerco e non ho mai cercato il sostegno del gruppo”.

Le canzoni di Britti le sappiamo tutti, ma ciò che ci stupisce è la parte strumentale. Il blues e il jazz sono decantati dal Alex per tutto il concerto! Ci racconto di come sono nati alcuni pezzi, e di come si possano passare ore e ore a improvvisare sulle note.


Ci dimostra tutto questo armato di una, due, tre, mille chitarre, e per ognuna una storia e un nome. Quest’anno è uscito Bene Così, il nuovo album di Alex Britti, presentato con un paio di brani sul palco del Carroponte, ma Alex ci tiene a dire che “non è un live di promozione questo, voglio cantare con voi”. Vi avevamo già recensito il nuovo singolo, e il nuovo ep QUI.

Eccovi le foto della serata:

[shashin type=”albumphotos” id=”192″ size=”small” crop=”n” columns=”max” caption=”n” order=”date” position=”center”]