Al via questa sera il carrozzone “X-Factor 6”

Comincia questa sera,  Sky Uno, la sesta edizione di “X-Factor“. Il carrozzone sforna talenti monostagione, quest’anno apre le porte a pseudo-rapper e star del web, proponendosi anche il nobile intento di riciclare altri ex-fenomeni da talent. Insomma i discografici possono già sfregarsi le mani, il campione di vendite monodose della prossima stagione è già al lavoro.

Il cast della sesta edizione del più famoso talent musicale del panorama televisivo, è stato presentato martedì sera. A Elio è stata affidata la categoria “donne under 24“, Morgan seguirà gli “over 26” mentre Simona Ventura avrà il compito di formare al palcoscenico gli “uomini under 24“, i “gruppi vocali” saranno invece materia di Arisa. Protagonisti annunciati la cantante Chiara Galiazzo, 26enne padovana dalle notevoli capacità interpretative e pronta a ricalcare il modello Adele, e Davide Merlini. L’ex idraulico, è il candidato numero uno al ruolo di sogno proibito di adolescenti e non, sempre che riesca ad evitare che la produzione lo sfiguri in un look simil-emo. Curioso sarà capire in che modo Ics, primo portabandiera hip-hop a salire sul palco di X-Factor, riuscirà ad inserirsi all’interno dei meccanismi dello show. Il rap è infatti quanto di più lontano possa esistere da un meccanismo come quello di X-Factor. Sarebbe bello immaginare una reazione di Eminem ad un giudizio di Simona Ventura, oppure pensare di assistere ad un dialogo fra il Fabri Fibra degli esordi e Arisa. Difficile, purtroppo.Altra protagonista annunciata è Cixi, cantante 16enne il cui video già spopola su youtube. Assieme alla domenicana Yendri e a Nice farà parte della squadra di Elio. “Le ho scelte per il nome” scherza il giudice, quali, nelle sue parole, siano le percentuali di ironia e quali quelle di serietà, non è però dato sapere. Infine riflettori puntati anche su Nicola e Davide direttamente in arrivo da “Ti lascio una canzone“, in un meccanismo di autocitazione televisivo e di auto-referenzialità, che lascia più di qualche dubbio sulla qualità dei contenuti che vengono riproposti.

In fin dei conti però non è un dramma. All’interno di uno spettacolo come “X-Factor”, la musica è relegata ai due minuti di esibizione cad. uno che i cantanti hanno a disposizione (che ne pensi Billie Joe?), per il resto lo show lo fanno i giudici. Quindi non resta che sperare che le indiscutibili competenze di Elio e Morgan riescano a limitare i “giudizi di pancia” di Simona Ventura. Una presentatrice capace di sottoporre ad un’intera intervista Dominic Howard (batterista dei Muse), convinta di parlare con Matt Bellamy (cantante dei Muse). Niente male.

Ospite di questa sera sarà Robbie Williams e, sperando che SuperSimo non lo confonda con Gary Barlow, la sua esibizione rappresenterà senza dubbio uno dei momenti musicalmente più interessanti dello show.
Intanto gli ascolti crescono, le selezioni hanno fatto registrare il +16% rispetto la scorsa edizione, e da quest’anno sarà possibile votare anche via twitter. Tutto pronto per la prima, riflettori puntati sul palco dalle 21,00 di questa sera, al via sicuramente uno degli show meglio confezionati e maggiormente curati della televisione nostrana, per la musica rivolgersi altrove.