Afterhours all’Università di Roma: giovani, musica e impegno sociale

Nuova.jpgGli Afterhours alla Sapienza. Sì, avete letto bene. Lunedì 18 Manuel Agnelli e Rodrigo D’erasmo saranno in Aula Magna. Ore 12 in punto studenti, e imbucati (sicuramente presenti) senza libri e appunti, potranno godersi musica e parole degli Afterhours. La rock band milanese, si presenterà infatti alla Sapienza con due componenti, Manuel Agnelli e il violinista Rodrigo D’erasmo. Una richiesta direttamente fatta dalla band ai ragazzi dell’Università. In Aula Magna insieme, per parlare di giovani e impegno sociale, ma anche per offrire emozioni con qualche pezzo in versione acustica. Il tutto a ingresso libero, ci mancherebbe. Gli Afterhours non sono nuovi ad impegni in prima linea, tra noi e con noi, ricordiamo solo qualche mese fa, la partecipazione alla protesta di MACAO (di cui vi riportiamo il video sotto), dove  hanno dato il loro appoggio per una cultura e arte prodotta con pratiche orizzontali offrendo poi un concerto gratis. L’incontro è organizzato da Sapienza in Movimento. Associazione culturale apartitica e no-profit nata nel 2011 dagli studenti, e che propone un modo nuovo di vivere l’università. Offrendo opportunità di esprimere i propri interessi, bisogni ed ideali, partecipando attivamente alle scelte dell’Ateneo. Numerose le iniziative, sia culturali che ricreative, realizzate nel corso degli anni: giornali on-line, gruppi teatrali, scuole di fotografia, villaggi sportivi, seminari, convegni, gite fuori porta, etc. Questi eventi hanno visto spesso la partecipazione di personaggi di spicco della società, studiosi, politici, giornalisti, sportivi, cantanti, a cui si aggiungeranno lunedì gli Afterhours.