Kylie Minogue: con Aphrodite punta al successo di Lady Gaga

Ogni sua novità scatena sempre il pruriginoso interesse di fans e critica. L’australiana Kylie Minogue, in vista del lancio del suo nuovo album “Aphrodite” ha già aperto la strada e tante voci e pettegolezzi, caricando a molla l’attesa dei suoi sostenitori (e anche dei suoi detrattori).

Prima bordata: “Vorrei che il successo di questo disco ricalcasse quello di Bad Romance di Lady Gaga. Sarei felice di raggiungere il suo livello di successo”. Leggasi tra le righe: se c’è riuscita lei dal nulla, la Minogue potrebbe vincere ancora facile. Seconda indiscrezione: la regina del sexy pop avrebbe dichiarato che se dovesse chiudere adesso la sua carriera artistica, questo cd ne rappresenterebbe una degna chiusura.

Lei stessa appare molto soddisfatta del suo ultimo lavoro: “Un concentrato di tutto quello che ho fatto musicalmente durante la mia carriera. In alcune parti è riflessivo, in altre fa ballare e divertire…”. Terza considerazione: non guardare ai problemi del passato, neppure se brillantemente superati. “Questo disco rispecchia il momento felice che sto vivendo nella mia vita”.

I presupposti, dunque, ci sono tutti: dal 6 Luglio, data di uscita del disco, in poi si scoprirà quanto di vero ci sarà stato nelle dichiarazioni dell’artista. Al suo fianco, guest stars di prim’ordine, come Stuart Prince, Calvin Harris e Nerina Pallot. Il singolo di lancio sarà All the lovers, in rotazione sui principali network dal prossimo 28 Giugno.